home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by Redazione
28.04.2007

Come la tua organizzazione nonprofit puo' comunicare meglio

Hai mai pensato che la tua organizzazione forse avrebbe bisogno di comunicare meglio? Far capire meglio cosa fa, come svolge i progetti, come li porta a termine?

Oggi parliamo di come il brand di una organizzazione nonprofit non sia solamente il logo grafico che la contraddistingue, ma l'esperienza generale che il donatore fa con l'organizzazione. Il donatore infatti visita il sito dell'onp, parla con gli operatori, viene avvicinato dai volontari, riceve lettere dal presidente per raccogliere fondi.
Ma come si comunica con il donatore?
Se anche nella tua organizzazione si descrive sempre con toni drammatici si descrive quello che accade (progetti, aggiornamenti), chiediti se "nel dramma" ti sei ricordato di far passare l'emozione che il donatore deve sentire per donare alla tua organizzazione?
Perchè invece di suscitare rabbia, frustrazione, paura nel donatore non provi a far capire come la donazione sia un reale investimento in qualche cosa di più grande che la soluzione di un dramma, di una emergenza: devi far vedere non solo la piccola meta del tuo programma ma anche la mission della tua organizzazione che, deve sempre avere un fine che contenga speranza e possibilità nel compimento finale della stessa mission.

1° - Lascia che la speranza fluisca dalle tue comunicazioni
Se ben ricordi Martin Luther King disse "I've a dream" e grazie anche a quelle parole riuscì a creare dei cambiamenti nella società, perchè dunque riempire sempre volantini, riviste, depliant, lettere di numeri, statistiche e soluzioni date dalla matematica. Il donatore certamente vuole anche una soluzione al problema ma non diamogliela solamente in numeri ma anche in parole, sogni, grandi mete.

2° - Nella mia organizzazione non c'è un leader!
Infatti un "Martin Luther King" non nasce tutti i giorni, cioè non tutte le onp hanno una persona con il carisma e il carattere dei grandi uomini della storia. L'importante è che nella tua organizzazione la prossima volta che comunicherai con un donatore tu non abbia una visione troppo chiusa, troppo orientata a risolvere il problema, al solo raccogliere i fondi (2 aspetti che sono importantissimi comunque), ma parti da una visione più ampia, dal vedere come la tua organizzazione comunica con il donatore, chiediti se comunica emozioni, guarda come il donatore interagisce con il sito, guarda il tuo sito e vedi come è organizzato, vedi se si capisce dalla home page la mission dell'onp.


Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK