home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by Redazione
14.04.2011

Come realizzare un form di donazione accurato

Siamo quasi riusciti a convincere un donatore a fare una donazione (magari in un'attività face to face oppure tramite un mailing) e gli sottoponiamo od inviamo un classico form di donazione, un foglio in cui il donatore inserirà i suoi dati.

Tale form non deve essere uno sterile pezzo di carta ad uso dell'amministrazione e burocrazia interna dell'organizzazione nonprofit, ma deve continuare a convincere il donatore.

Un buon form di donazione potrebbe anche portare ad un aumento della somma che il donatore deciderà di donare alla tua organizzazione.

Segui questi 6 consigli:

  1. Mini-appello: all'inizio del form inserisci un richiamo all'appello che hai fatto. Il perchè della donazione, la richiesta di donazione e magari aggiungi anche una immagine
  2. Nome del potenziale donatore scritto in grande: questo serve per personalizzare maggiormente l'appello
  3. Suddividi ed identifica le sezioni del form: il donatore deve inserire molti dati nel form. Dobbiamo guidarlo all'interno del form e dunque dividerlo in sezioni con titoli ben chiari e grafica che definisca le differenti sezioni. Ad esempio: la sezione dove inserire nome, cognome, indirizzo, quella dove inserire conto corrente o carta di credito, etc.
  4. Promuovi l'online: all'interno del form metti in evidenza anche la possibilità di donare anche online, pian piano questo suggerimento potrà convincere il donatore a fare la donazione online evitando la circolazione di tanta carta e l'inserimento dei dati a mano da parte del personale amministrativo dell'organizzazione nonprofit
  5. L'ultima personalizzazione: in calce al form spesso c'è spazio inutilizzato o utilizzato male. E' lo spazio giusto per personalizzare ulteriormente il form, ringraziando il donatore (magari aumentiamo di dimensione il carattere e usiamo il grassetto) oppure ricordando l'urgenza della donazione (cioè il perchè dell'urgenza della donazione!)
  6. Spazio per l'indirizzo: se il form è inviato con un mailing quello spazio è già occupato, ma se invece è un form dato a mano allora quello spazio è libero e puoi riempirlo con una immagine , ulteriori informazioni utili per convincere il donatore

Se vuoi vedere un esempio di un form realizzato con questi criteri scarica questo

Articolo liberamente tratto da Queer Ideas




Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK