home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by Redazione
24.09.2008

Farsi contattare dal donatore: difficile se si è impersonali

Questa riflessione mi è stata ispirata da una comunicazione della società che sviluppa il software con cui funziona questo blog (Wordpress.org).
Poco tempo questa società fa ha attivato un servizio di supporto online attivo 24 ore su 24. La pagina del sito che descrive questo servizio è quanto di più semplice ci sia ma ha un particolare che la personalizza. La foto delle persone che vi risponderanno.

Se si fa un giro sui siti delle organizzazioni nonprofit italiane, non importa quanto grandi o piccoli siano i loro budget investiti in comunicazione, e si va a visitare la pagina contatti (presente in qualsiasi sito) si nota quanto sia fredda ed impersonale.

  • Nessuna foto

  • Solo indirizzi ed email, numeri di telefono (corretto che ci siano sono alla base di un contatto)

  • Difficilmente è presente un indirizzo skype


Cosa si potrebbe fare?

  • Inserire una foto del team di persone che risponderà alle email (ufficio fundraising, ufficio comunicazione? segreteria?)

  • Far capire che sono persone reali quelle che ti rispondono (come scrive nel suo sito Wordpress "When you send a message to WordPress.com, there is a real human being on the other end who will read it and do his darndest to answer it" - "Quando mandi un messaggio a questa organizzazione nonprofit, ci sono persone reali che ri risponderanno, che leggeranno la tua richiesta e faranno del loro meglio per risponderti)


Lo vogliamo chiamare servizio clienti? O meglio servizio donatori!


Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK