home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by La Redazione
28.02.2017

Piano di Major Donor fundraising: i passi fondamentali

La maggior parte delle organizzazioni nonprofit si concentra nella ricerca di nuovi donatori. Sono poche quelle che chiedono una seconda donazione e ancora meno quelle che chiedono un aumento dell’importo donato.

Un piano di raccolta fondi efficace comprende tutti i gradini della piramide, dalla base fino al vertice dove si trovano i Major Donor.

Quando un’organizzazione decide di crescere nella raccolta fondi, deve necessariamente attuare un piano di Major Donor Fundraising. Non è facile. Occorrono conoscenze e competenze diverse rispetto a quelle che si utilizzano per gli strumenti massivi (one to many) di fundraising come il Direct Mail.

Ecco perché al Festival del Fundraising ci saranno 5 sessioni dedicate ai Major Donor in cui potrete capire chi sono, dove trovarli, come contattarli, come ottenere una donazione e come misurare i risultati ottenuti.

Prima di tutto chi sono i Major Donor in Italia? Quali sono le loro caratteristiche? Cosa li spinge a fare donazioni di importo elevato? Scopritelo nella sessione Sono fatti così: alla scoperta dei grandi donatori di Chiara Blasi (consulente) e Giovanna Li Perni (UNHCR).

Poi iniziate a capire come trovarli e coltivarli grazie ai consigli di Francesca Lucci e Flavia Presti (Medici Senza Frontiere) che in Major Donor fundraising: il moves management di Medici Senza Frontiere vi spiegheranno come costruire una strategia di moves management efficace.

Se non avete mai fatto un piano di raccolta fondi dedicato ai Major Donor, Francesca Morgese (WeWorld) in Major Donor start up secondo WeWorld mette a vostra disposizione strategie, tattiche e strumenti operativi e di pianificazione che serviranno per creare il vostro lavoro da zero.

In ogni raccolta fondi basata sui Major Donor arriva sempre il momento della richiesta faccia a faccia. È il momento più delicato. Se non sapete ancora come fare, ecco la big room session Applicazioni pratiche del fundraising persuasivo nei rapporti con i Major Donor in cui Rob Woods (Bright Spot Fundraising) vi spiegherà qual è la formula magica per farsi dire sì.

Infine dovrete sempre valutare il lavoro di chi si occupa di Major Donor. Per farlo dovete conoscere i parametri da prendere in considerazione. Valerio Melandri vi spiegherà come valutare il lavoro svolto dal Major Donor Fundraiser in 6 punti essenziali in Il ROI del Major Donor fundraiser.

Tutti i dettagli sul programma li trovate qui, e ricordatevi che fino al 31 marzo risparmiate 70€ sull'iscrizione!!




Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK