home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by Redazione
19.12.2008

Cosa vuol dire relazione con il donatore? Il caso del Buono, Brutto e Cattivo

Mi è capitato recentemente insieme ad alcuni studenti di analizzare le modalità di comunicazione di alcune organizzazioni nonprofit che utilizzano la pubblicità su Google per promuovere l'adozione a distanza. Abbiamo fatto una semplice ricerca cercando su Google.it la parola "adozione a distanza". Clicca qui per vedere la ricerca e i risultati (che ovviamente cambiano nel tempo). Gli esempi (li trovianche alla fine di questo articolo) che si riportano sono utili non solo per chi fa fundraising online ma anche per chi è a contatto con i donatori.

Sono saltati fuori TRE comportamenti veramente diversi fra le organizzazioni nonprofit. Che sono così sintetizzabili:

  • il buono: due casi su tutti. Guarda come Save The Children e Terre des Hommes chiedono una adozione a distanza. Cliccando su link si va a finire su una landing page specifica per Terre des Hommes, cioè non sul sito dell'associazione bensì su una pagina dove si presenta esclusivamente l'adozione a distanza. Stessa cosa per Save the Children che oltretutto non ha fatto una landing page ma una mini-sito specifico. Inoltre entrambe non chiedono subito di adottare un bambino, bensì di fornire alcuni dati per poter ricevere informazioni.
  • il brutto: il brutto è colui che magari crea un mini-sito specifico ben curato graficamente, una landing page perfetta ma invece che dare la possibilità di ricevere comodamente a casa o via email informazioni sull'adozione a distanza, chiede subito di aderire all'adozione
  • il cattivo: quelli che pubblicizzano l'adozione a distanza su internet come se fosse un volantino cartaceo. Lunghe liste di informazioni noiose senza foto che circostanzino il discorso, file in pdf da scaricare e inviare via fax per avere informazioni o fare l'adozione (senza possibilità di interazione attraverso il sito). O peggio ancora: si clicca sulla pubblicità e si viene diretti sul sito dell'associazione su una pagina generica e ci si deve mettere alla ricerca di dove sono le informazioni relative all'adozione a distanza

Le differenze?

  1. Le organizzazioni che hanno capito come devono relazionarsi con il donatore non chiedono subito l'adozione a distanza, non chiedono subito una donazione, ma chiedono alcuni dati per poter contattarti direttamente (Save The Children chiede anche l'ora in cui ti può chiamare, e questo giustifica quello di cui si è parlato a lungo sul blog di Daniele Fusi &C.) E' un po' come quando si inizia a conoscere una persona che magari potrà diventare un tuo amico, magari non ti confidi subito, non lo inviti subito a casa tua ma cerchi a poco a poco di instaurare un rapporto, un passo dopo l'altro.
  2. Le parole utilizzate: la parola dossier a volte suona un po' strana (ma il mio focus group era numericamente limitato), bella l'idea di mettere già nell'annuncio pubblicitario su Google una idea del livello di donazione richiesto (un caffè al giorno, 15€ al mese, 18€ al mese)
  3. I click: a volte servono 3,4,5 click per arrivare a poter ottenere informazioni sull'adozione a distanza una volta giunti sul link pubblicizzato tramite Google.it

[tutto quello che qui ho scritto è il risultato di una lezione tenuta con alcuni studenti dove insieme abbiamo analizzato le varie pagine relativi alle adozioni a distanza dei siti internet di alcune associazioni nonprofit, dunque il credito di questo articolo va anche a loro] Precisazione: per buono, brutto e cattivo non si intende minimante un giudizio sull'operato dell'organizzazione nonprofit nè sulla modalità di rapporto fra associazione e donatore.




Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK