home
cerca nel sito
Fundraising.it

Idee e strumenti per fare fundraising
 

by Redazione
07.02.2006

Google.org: una occasione anche per i fundraiser italiani

Lo avevamo già annunciato nei primi post di Fund Raising Magazine, ma ora si sta delineando meglio il futuro operativo della Google Foundation che potrà interessare anche molte organizzazioni nonprofit italiane ed i fundraiser stessi.
E' previsto che nei prossimi anni la fondazione devolvera' circa 175 milioni di dollari a supporto di programmi di organizzazioni nonprofit con mission concernenti le piu' urgenti problematiche sociali del mondo. Per sostenere gli sfozi portati avanti in campo filantropico Google finanzierà la sua fondazione destinandole l'1% dei profitti annuali e l'1% delle azioni della compagnia stessa.
Ma quali sono gli obiettivi della fondazione?
Due in particolare: combattere la povertà nel mondo e risolvere i problemi ambientali e dell'energia rinnovabile.
Nel sito (ancora in costruzione) della fondazione i co-fondatori di Google, Larry Page and Sergey Brin dichiarano: "Speriamo che un giorno la fondazione eclissi la stessa Google.com nel risolvere, con interventi innovativi ed investimenti significativi di risorse, i problemi più gravi del mondo." Obiettivi sicuramente non da poco per una fondazione che muove i primi passi.
Google.org per le organizzazioni nonprofit ed i fundraiser italiani
Per ora i fundraiser italiani possono fare richiesta di ottenere pubblicità gratuita su Google attraverso il programma Google Grants presente anche in Italia. Molto utile per le organizzazioni nonprofit che vogliono fare conoscere la propria mission attraverso internet e che vogliono entrare i contatto con i potenziali donatori attraverso l'e-mailing ed il web.


Fundraising news
nome
cognome
e-mail
Ho letto l'informativa su Privacy e Termini di Utilizzo e presto il mio consenso

iscriviti alla nostra newsletter
invia
Categorie news

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK