Catalogo Regali Solidali
Tecniche di Fundraising

Regali solidali: 5 passi per realizzare un catalogo di Natale con i fiocchi

Se ti stai immaginando su un piccolo atollo in mezzo al mare sappi che è ora di pensare alla Campagna di Natale (anzi sei già in ritardo!).
Non disperare! La prima cosa da sapere è che per la tua campagna natalizia protrai scegliere tra diverse strategie di raccolta fondi.
Le principali sono sicuramente:

  • la campagna di raccolta fondi pura – ti chiedo di donare;
  • la campagna di raccolta fondi da evento – ad esempio una cena a cui il donatore potrà partecipare a fronte di una donazione;
  • la campagna di prodotto – ti chiedo di donare in cambio di un prodotto;
Natale Solidale Dynamo

In questo articolo ti parlerò della campagna di prodotto e condividerò con te la strategia e l’esperienza che Fondazione Dynamo Camp Onlus ha maturato negli anni. Spero di poterti dare una piccola spinta a partire o di condividere con te spunti utili per continuare a crescere.

In particolare in questo articolo ti parlerò dei passi essenziali per la creazione di un catalogo di regali solidali.
In particolare ti parlerò di:

  1. come scegliere i regali solidali più adatti al tuo donatore;
  2. come impostare in modo efficace una  richiesta di donazione;
  3. quali elementi principali devi considerare per la creazione di un catalogo semplice ma efficace;
  4. un esempio di calendario di promozione campagna;
  5. spunti per organizzare il processo di gestione ordini e relazione con il donatore.

Tra i prodotti di Natale vi sono anche le intramontabili lettere e biglietti natalizi di cui non vi parlerò in quanto meriterebbero un articolo dedicato.

Cosa troverai in questo articolo

Premessa – perchè i donatori scelgono i nostri regali solidali?

La prima domanda da porsi è perché i donatori scelgono i nostri regali solidali? L’abbiamo chiesto ad alcuni donatori e le risposte sono state tendenzialmente due:

  • Vi conosco e desidero sostenere le vostre attività.

E’ dunque importante parlare della mission. Il donatore vuole sapere cosa sosterrà con il regalo solidale scelto.

  • Cerco un regalo e mi piacciono le vostre proposte.

Tra le persone che scelgono i nostri regali solidali ci sono anche coloro che semplicemente stanno cercando un bel prodotto. Magari persone che non ci conoscono ma che hanno trovato tra le nostre proposte un regalo adatto a loro.

Ora che sappiamo cosa spinga un donatore a scegliere i nostri prodotti possiamo progettare la Campagna di Natale. Da dove? Dalla scelta dei regali solidali.

La ricerca del prodotto

Attenzione. la prima cosa da chiedersi è: Quando?

Di solito si inizia ad aprile-maggio.
Ma se sei una medio-piccola realtà, ed i tuoi volumi solo ancora contenuti, luglio è un buon periodo per iniziare con la ricerca dei prodotti.

Ti darò delle indicazioni temporali ma sarai tu a doverle adattare alla tua realtà.

Le Caratteristiche del prodotto

Facilmente spedibile

Non scegliere un prodotto fragile o il donator rischierà di riceverlo rovinato o nel peggiore dei casi rotto.

Buon rapporto qualità-prezzo

I regali solidali sono il biglietto da visita che ti permette di entrare nelle case dei donatori. Scegli un prodotto realizzato con cura e che ti garantisca un buon margine di raccolta fondi.

Personalizzabile – con il tuo logo –

Questo permetterà ai donatori di ricordarsi di te anche a distanza di tempo.

Un calendario con il tuo logo posto sulla scrivania aiuterà il donatore a pensare a te!

Personalizzabile – Con il logo aziendale –

Un dettaglio apprezzato dalle aziende è la possibilità di inserire anche il loro logo.  Potrai ad esempio stampare il logo aziendale direttamente sul prodotto, su un pendaglio o su un adesivo.

Parli di voi

Se possibile scegliete un prodotto che parli di voi o ancora meglio collegato ad un progetto che il donatore potrà sostenere. In questo modo riuscirete a dare un valore aggiunto al vostro regalo solidale.

Chiaro

Deve spiegare chiaramente cosa si andrà a sostenere.

I donatori desiderano sapere cosa sosterranno con il regalo solidale scelto.

Natale Solidale 2

Ecco un esempio:

“Questi ovetti di Pasqua aiutano Dynamo Camp a regalare la Terapia Ricreativa a bambini gravemente malati”.

E per la tua organizzazione, qual è la frase più adatta a spiegare al tuo donatore cosa sosterrà con il regalo solidale scelto ?

Eco-friendly

Aziende e privati sono molto attenti al tema ambientale. Scegli prodotti plastic free quando possibile.

Adeguato al vostro target

Scegli un prodotto che piaccia ai tuoi donatori. Quali sono i prodotti che hanno riscosso maggiore successo durante le precedenti campagne? Analizzali per scovare i prodotti più adatti a te ed ai tuoi donatori.

Se sei ancora alle prime armi non disperare, prendi spunto da altre realtà e inizia a testare. Un passo alla volta ed arriverai lontano!

2 cose a cui fare attenzione

Fornitori

Scegli un fornitore affidabile e disponibile.
È importante che sia in grado fornirvi rapidamente nuovi prodotti in caso di esaurimento scorte. Sì, può capitare che arrivi un grosso ordine o che gli ordini siano di più di quelli sperati. Fatti trovare preparato!

Donazione in kind

Si tratta di un ottimo aiuto per aumentare il margine di raccolta fondi è abbassare o eliminare il costo dei prodotti.

La richiesta di donazione

Non avere paura di chiedere! Natale è il periodo dell’anno in cui si è più predisposti a donare. Proponi regali solidali con importi di donazione differenti cosicché ogni donatore possa trovare la donazione più adatta a lui.

A fine campagna analizza il comportamento dei tuoi donatori; ti tornerà utile per la prossima campagna di Natale!

Lascia al donatore la possibilità di effettuare anche una donazione aggiuntiva. In molti infatti desiderano donare di più. Dopo tutto…è Natale!

 

La creazione del catalogo

Una volta scelti i prodotti è tempo di preparare il catalogo per poterli presentare al meglio ai vostri donatori.

Quando: pdf disponibile da giugno-luglio, cartaceo da settembre.

Se sei una medio-piccola realtà sappi che non è obbligatorio realizzare un catalogo cartaceo.
Puoi pensare anche solo ad una versione online. Se invece desideri produrre un catalogo cartaceo potrai andare in stampa anche a settembre.

Elementi chiave

Ecco alcuni elementi fondamentali da inserire nel catalogo. Potrai poi arricchirlo con informazioni per te importanti.

 

Perché scegliere i nostri regali solidali

Dai valore ai tuoi regali solidali indicando alcuni buoni motivi per cui sceglierli.

Regali Solidali Cause

Breve descrizione dei prodotti

Per ogni prodotto inserisci una breve descrizione e la donazione minima richiesta. Segnala l’eventuale possibilità di personalizzazione aziendale.

Call to action

Invita il donatore a scegliere i tuoi regali solidali e poni l’accento su ciò che il donatore andrà a sostenere.

Regali Solidali Natale

Le proposte

Se le proposte sono molte ti consiglio di raggrupparle in sottocategorie per una lettura scorrevole e immediata.

Proposte Regali Solidali

Cost example

Per i donatori è importante sapere cosa potranno sostenere con la loro donazione. I cost example possono essere uno stimolo a donare di più.

PS: Ho scelto appositamente di non segnalarti i tagli di donazione che utilizza Fondazione Dynamo Camp Onlus per la campagna di Natale. Solo tu conosci i tuoi donatori. Sono certa che troverai gli importi di donazione più adatti a te! Puoi sempre testare.

Informazioni e ordini

Comunica chiaramente le tempistiche relative ad accettazione ordini e data ultima consegna.

Inserisci nome, cognome, telefono ed indirizzo email della persona o delle persone che staranno al fianco dei donatori durante la scelta del regalo solidale.
Non dimenticarti di inserire eventuale link al woocommerce

Ragali Solidali Ordini

La promozione

Ora dillo a tutti (anche ad amici e parenti)!

Di seguito trovi un esempio di piano di promozione per una media realtà, con già un buon volume di ordini.

La tabella vuole essere uno spunto per aiutarti a scegliere le azioni di promozione più adatte a te e per invogliarti a trovarne di nuove e vincenti. 

Prendila come spunto e poi dai sfogo alla tua creatività e crea il tuo piano di promozione!

Promo Catalogo Regali Solidali

Azioni vincenti: ovvero quelle azioni che, nel mio caso, hanno portato ad un’impennata di ordini. 

Azioni chiave: sono azioni che ti permetteranno di continuare ad alimentare il flusso di ordini. “Mostra i tuoi regali solidali se vuoi che qualcuno li scelga!”.

La gestione degli ordini

Di seguito gli step di gestione ordine e le comunicazioni da dare al donatore.

  • Ricezione ordine

Le ricezione ordine deve avvenire il maniera ordinata e precisa. Avere un woocomerce è sicuramente la soluzione ottimale ma se così non fosse non disperate: un foglio Excel preciso ed ordinato ed il gioco è fatto.

Grazie, il tuo ordine è andato a buon fine.

  • Preparazione pacco

Preparalo con cura! All’interno di ogni ordine inserisci il tuo grazie. Ad es una cartolina con un messaggio di grazie prestampato; un piccolo gesto che fa sentire il donatore davvero speciale. Se ne hai la possibilità puoi anche decidere di sostituire il biglietto prestampato con un biglietto scritto a mano. Arriverai dritta/o al cuore del tuo donatore!

  • Check pacco

Prima di effettuare la spedizione accertati di aver inserito nel pacco tutti i prodotti richiesti.

Ci siamo presi cura del tuo ordine e stiamo per effettuare la spedizione.

  • Spedizione

Quando scegli il corriere a cui affidarti ricorda sempre di valutare affidabilità, tempestività e costi. Avere a disposizione due corrieri differenti ti permetterà di poter far fronte a qualsiasi emergenza (o quasi!) utilizzando il canale di spedizione più rapido in quel momento.

Abbiamo affidato il tuo pacco al nostro corriere.

 4 cose a cui fare attenzione

Comunicazioni – se non hai un sistema automatico di invio comunicazioni ai donatori puoi utilizzare un metodo più tradizionale come l’invio di una semplice email, di un messaggio o una chiamata (sempre apprezzata!). 

Magazzino – tieni sempre sotto controllo le disponibilità di magazzino per segnalare i prodotti esauriti o programmare tempestivamente un riordino tramite fornitore.

Customer care – un aspetto davvero importante è l’assistenza al donatore. Dovrai gestire con cura ogni richiesta ed accompagnare il donatore in tutto il percorso di scelta del prodotto.

Volontari – un team di volontari è sicuramente un valido supporto all’attività di preparazione pacco e check. Ti aiuteranno a smaltire gli ordini, ad essere più efficiente e ad accorciare i tempi di consegna. Trova il volontario più adatto a questa attività!

Spero che questo articolo possa tornarti utile. Ricorda, non c’è una formula magica per tutti, ciò che ti resta da fare è testare!