Board in prima fila

Novità 2020!

Gli organi di vertice delle organizzazioni nonprofit si trovano spesso “in una relazione complicata” con l’attività di fundraising e con chi ne ha la gestione. Una relazione fatta molte volte di alti e bassi, di incomprensioni sul ruolo, di equivoci, di aspettative e di possibili frustrazioni. Senza volerlo, non sempre si rema tutti nella stessa direzione: quella dell’assicurare la sostenibilità dell’organizzazione attraverso un coinvolgimento pieno e una collaborazione paritaria tra chi ha in mano le redini dell’organizzazione e chi si occupa di fundraising. Quello che spesso è “lo sporco lavoro, che qualcuno deve pur fare”.

Questo volume nasce dall’esperienza professionale diretta sul tema dello sviluppo con gli attori di questa vicenda: gli organi direttivi e i professionisti del fundraising. Ed è una riflessione dedicata a loro e più in generale a tutti coloro che, a vario titolo, operano in enti del Terzo settore.

Lo scopo? Lavorare meglio, rendere le dinamiche interne alle organizzazioni più fluide ed efficaci, dedicare il proprio tempo e il proprio impegno per una causa con maggiore soddisfazione. Perché il fundraising non è uno sport per solitari, né palla avvelenata: per farlo bene occorre che tutti facciano la propria parte davvero.

Add to wishlist
Share