Tecniche di Fundraising

Come i nuovi profili personali di Facebook possono tornare utili alle onp

Come molti di voi sapranno Facebook con il mese di Febbraio 2012 modificherà automaticamente i nostri profili sul social network aggiornandoli alla grafica più recente.

Come organizzazioni non profit possiamo sfruttare questa occasione perché molti dei nostri fan su Facebook saranno chiamati, se già non l’hanno fatto, ad aggiungere alla propria pagina una grande foto nella testata. E quale migliore occasione per fornire a loro gratuitamente delle foto che richiamano la mission dell’organizzazione non profit?

Ci sono già degli esempi online proposti dalla Best Friends Animal Society, dalla Ocean Conservacy, la Surfrider Foundation, la NRDC. Anche in Italia Terre des Hommes ha messo a disposizione alcune immagini.

Per iniziare non abbiamo bisogno solamente di una bella foto, una scritta intelligente e un buon grafico. Dobbiamo pensare strategicamente a come diffondere questa immagine e farla adottare a più persone possibili. Magari partendo già da volontari e dipendenti della organizzazione non profit che possono iniziare a caricarla nei propri profili personali su Facebook e da lì consigliarla agli amici sul social network.

Non scordiamoci di inserire nelle immagini che prepareremo qualcosa che sia “bello” per i nostri sostenitori. E’ importante mettere in contatto chi guarda con il beneficiario effettivo della donazione o con quello che viene realizzato/costruito con le donazioni.
Meglio inoltre inserire un rimando non al sito internet dell’onp quanto al suo profilo di Facebook in modo che le persone possono conoscere l’onp stando sempre all’interno del social network.

Fonte: http://www.bethkanter.org/fb-fully-measured/

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *