Fundraising con lasciti e testamenti

L’unico manuale di raccolta fondi attraverso i lasciti testamentari dedicato esclusivamente al particolare mercato italiano.
In Italia parlare di testamenti significa in primo luogo scontrarsi con superstizioni e pregiudizi che contrastano con l’obiettivo di poter raccogliere, con questo particolare strumento, ingenti risorse per il settore non profit e garantire alle diverse istituzioni una sostenibilità di medio-lungo periodo che altri tipi di raccolta, più comuni e più utilizzati, non consentono.

Il libro traccia un percorso culturale e tecnico per dare credito all’utilizzo di questo strumento di pianificazione del proprio patrimonio. Troppo spesso si crede che il testamento abbia a che fare solo con la morte, dimenticando che è l’unico mezzo attraverso il quale è possibile stabilire come orientare i propri beni per quando non si potrà farlo più.

Grazie all’esperienza di oltre vent’anni nel settore, all’incontro con centinaia di donatori e all’esperienza maturata in ambito internazionale, l’autore aiuta a capire perché e come dedicare energie e risorse a questo tipo di raccolta, quale sia il percorso attraverso il quale condurre le persone a donare attraverso il testamento.

Esempi pratici e case history di successo completano l’analisi e le tecniche migliori per dare forma ad una strategia che ha solo possibilità di sviluppo e di successo nel fundraising delle organizzazioni non profit.

Stefano Malfatti è Direttore Comunicazione e Raccolta Fondi del Serafico di Assisi. Da oltre 25 anni nel management del non profit, ha coltivato il tema della relazione con il donatore, diventando il maggior esperto italiano in tema di lasciti testamentari.
Vince nel 2014 in successione l’Italian Fundraising Award e il Global Fundraising Award ad Amsterdam. È formatore ed educatore sul fundraising, docente e speaker presso alcune tra le maggiori realtà formative in ambito non profit.
Pubblica e scrive di fundraising su testi e blog.

Add to wishlist
Share