Professione Fundraiser

ITALIAN FUNDRAISING AWARD 2012

Italian Fundraising Award

Il mondo delle organizzazioni non profit è fatto di persone che quotidianamente lavorano con dedizione ed impegno, mostrando spirito etico e passione: perché non dare nome e volto a queste persone?

È questa la finalità dell’Italian Fundraising Award, primo premio italiano dedicato ai protagonisti della raccolta fondi e del non profit, promosso da Associazione Festival del Fundraising in collaborazione con Associazione italiana FundraiserVita.

L’intento è proprio quello di sfatare i luoghi comuni che da troppo tempo esistono nella nostra società e lasciare spazio al cambiamento e alla diffusione di una vera cultura della solidarietà.

Volontari, donatori e fundraiser delle organizzazioni non profit: sono loro i protagonisti del Premio, con le loro storie ed esperienze.

Il messaggio che il Premio vuole dare è che l’impegno sociale e la filantropia devono uscire allo scoperto perché portano alla nostra società un forte valore aggiunto e un modello esemplare che merita di essere riconosciuto. Non è più tempo di restare ancorati a vecchi retaggi che mettono la filantropia sotto silenzio. È giunto il momento di ammettere che il cambiamento passa anche per scelte forti e coraggiose.

Categoria Donatore 2012

Questa categoria sfata il pregiudizio che chi fa beneficenza non lo deve dichiarare. Donare è un atto ammirevole ed esemplare e renderlo pubblico contribuisce a inaugurare una nuova cultura della filantropia, in cui dichiarare il proprio contributo è più un tabù.

Categoria Volontario 2012

Il volontariato non è solo un hobby. Il volontario impegna il proprio tempo per un’organizzazione, e lo fa con dedizione e senza pretendere nulla in cambio. Con questa categoria viene riconosciuta pubblicamente una persona che si è spesa incondizionatamente ed in modo talmente forte da aver fatto la differenza all’interno dell’organizzazione non profit.

Categoria Fundraiser Professionista 2012

Il fundraising è a tutti gli effetti una professione che richiede formazione, competenza ed etica professionale. Tuttavia non è, a oggi, riconosciuta e tutelata. È ora di parlarne pubblicamente, di aprire il dibattito e impegnarsi per far si che la figura del fundraiser esca dall’anonimato.

COME PARTECIPARE

Possono presentare candidature tutte le organizzazioni non profit e tutti gli operatori – retribuiti e non – del settore entro e non oltre il 15 marzo.

Le categorie previste dal premio sono:

Volontario 2012

Donatore 2012

Fundraiser professionista 2012

Per le categorie “volontario 2012” e “donatore 2012” i nomi dei vincitori saranno pubblicati sul sito www.festivaldelfundraising.it entro il 1° maggio.

Per la categoria “fundraiser professionista 2012”, è prevista una prima votazione on line. Dal 15 al 31 marzo, infatti, le candidature pervenute saranno pubblicate sul sito www.festivaldelfundraising.it per dare a chiunque la possibilità di esprimere il proprio voto. Successivamente i 5 nomi più votati passeranno al vaglio della Giuria che ne designerà il vincitore, pubblicato anch’esso sul sito entro il 1° maggio.

I vincitori delle tre categorie in gara saranno premiati durante la cerimonia ufficiale di premiazione che avrà luogo mercoledì 9 maggio 2012 alle ore 21 in occasione della serata di gala ospitata dal festival del Fundraising, nella cornice del Grand Hotel Terme di Castrocaro.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *