Settembre
Agosto
Fundraiser Emozioni
Chi dona e perché donaTecniche di Fundraising

Il fundraiser: un narratore di emozioni

I fundraiser devono riconoscere le emozioni. Le neuroscienze e il neuromarketing ci aiutano a capire perché. Infatti, i donatori sono (prevedibilmente) irrazionali, pieni di emozioni, ricordi e sensazioni capaci di andare ben oltre la razionalità; la maggior parte delle scelte viene infatti presa sulla base di percezioni e sul nostro modo di vedere la realtà, che non sempre è una scelta logica basata sul calcolo costi-benefici.