Far Crescere Il Fundraising Dentro Una Nonprofit
Iniziare la raccolta fondi

Far crescere il fundraising dentro una nonprofit: 8 strategie fondamentali

Molte organizzazioni si lamentano di non trovare fondi, che non c’è generosità o attenzione da parte dei donatori.
Dunque, come far crescere il fundraising dentro una organizzazione nonprofit?

La cultura della raccolta fondi

Spesso, e questo lo verifichiamo in alcune organizzazioni nonprofit, ci si lamenta verso l’esterno senza guardare se dentro la propria organizzazione nonprofit esiste oppure no una vera cultura della raccolta fondi. Cosa vuole dire cultura della raccolta fondi?

Cultura del fundraising vuol dire un valore condiviso non solamente dai fundraiser ma che permea interamente la vita dell’organizzazione. E’ questo il punto di partenza per far crescere il fundraising dentro una nonprofit.

Caratteristiche della cultura del fundraising:

  • Tutti i membri dell’organizzazione hanno contatti con i donatori. Ovvero sanno chi sono, alcuni di loro sono amici, conoscenti. Il contatto con il donatore non è preclusione solo del fundraiser. Il fundraiser assume dunque maggiormente un ruolo di coordinatore
  • I membri del direttivo, del consiglio di amministrazione partecipano, anche se in modi differenti, nel fundraising. In poche parole, donano e invitano a donare.
  • Il direttore deve essere la prima persona convinta del fundraising. Altrimenti ogni sforzo è vano.
  • Bisogna pensare come il donatore. In ogni decisione bisogna porsi la domanda “che cosa il nostro donatore penserebbe?”
  • I donatori sono trattati come persone, dunque per quello che possono dire, per i contributi che possono dare e non solo per le donazioni.
  • L’attenzione non deve essere unicamente nell’avere nuovi donatori, ma nel fidelizzare quelli che già donano
  • Al donatore vanno inviati report su come è stata utilizzata la donazione. E vanno ringraziati di persona se si tratta di una piccola organizzazione. Pensate che oggi costa meno telefonare al donatore per ringraziarlo di persona che inviargli una lettera!
  • In ogni campagna di raccolta fondi vanno coinvolti i volontari che non vanno trattati come “manodopera a basso costo”

Questi consigli sono validi per tutte le organizzazioni nonprofit e specialmente per quelle medio-piccole.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *